Ecco perché non dovresti dare uno smartphone a tuo figlio

0

Oggi sempre più genitori, per mancanza di tempo libero o per ingannare qualche lunga attesa, danno ai propri figli uno smartphone con cui giocare. Guardare un video su YouTube o giocare con un videogioco può aiutare i piccoli a passare il tempo più velocemente, ma allo stesso tempo può arrecare numerosi danni e conseguenze non sempre visibili nell’immediato, ma molto pericolose sul lungo periodo. Se anche tu qualche volta hai dato il tuo smartphone a tuo figlio oppure stai pensando di comprargliene uno, leggi qui per farti un’idea delle possibili conseguenze di questa decisione.

Far usare uno smartphone a tuo figlio non è una buona idea

Ecco alcuni motivi per cui lo smartphone non è adatto ai bambini

Iniziamo con l’aspetto relazionale: molti pediatri e psicologi sostengono che l’uso di dispositivi elettronici durante i primi tre anni di età impedisce al bambino di creare una vera relazione con i suoi genitori, e viceversa: non c’è coesione né interazione, e si rischia di sembrare degli estranei agli occhi del proprio bambino, facendo sì che in futuro possa venire meno il dialogo. L’uso delle nuove tecnologie in tenera età inibisce anche lo sviluppo di alcune funzioni cognitive molto importanti, e impedisce ai piccoli di imparare autonomamente alcune attività fondamentali, dall’interazione con il prossimo all’azione di gattonare, solo per fare qualche esempio. Ma si possono riscontrare anche ritardi nell’apprendimento della lingua, disfunzioni legate al movimento, e incapacità di vivere in maniera indipendente i momenti di gioco, o più in generale tutte le esperienze di contatto con il mondo esterno.

Bambini e smartphoneI bambini dovrebbero infatti svolgere molte attività sensoriali: toccare l’acqua, camminare a piedi nudi, giocare con oggetti di diverse consistenze, e così via. Privandoli di questo tipo di esperienze si rischia di compromettere la loro capacità di affrontare il mondo, di essere autonomi e di imparare ad affrontare le esperienze nuove.

Anche le capacità di apprendimento risentono molto dell’uso degli smartphone, i quali tendono a compromettere non solo il normale processo di apprendimento, ma anche la capacità di mantenere un buon livello di attenzione sia a scuola sia in tante altre attività. Anche i ritmi del sonno vengono compromessi, sia a causa della luce innaturale dello schermo, sia perché si tratta di un’attività sedentaria: i bambini non si muovono, quindi non si stancano. E qui arriviamo a un altro problema: l’obesità causata dalla mancanza di attività fisica. Questi sono solo alcuni dei motivi per cui l’uso dello smartphone è sconsigliato per i bambini. E tu che ne pensi?

Share.