Neonati al mare: come comportarsi e come proteggerli

0

Ogni volta che le vacanze si avvicinano, si inizia a sognare di trascorrere lunghe e piacevoli ore al mare, con i piedi sulla sabbia, rilassati sotto il sole. Ma tutti i neo-genitori iniziano anche a porsi la fatidica domanda: è possibile portare i neonati al mare?
Quando i bimbi sono molto piccoli, le preoccupazioni e i dubbi aumentano. Portare i bambini al mare è sempre piacevole e divertente, ma soprattutto con i neonati è giusto che i genitori si pongano qualche domanda in più. E’ sempre opportuno rivolgersi al pediatra, prima di organizzare le vacanze con bambini, in modo tale da avere tutte le informazioni necessarie e i consigli più utili.

Vacanze con neonati: come comportarsi?

neonato al mare vacanze con bambini

Vacanze con neonati

Qualsiasi tipo di vacanza richiede la giusta organizzazione, soprattutto se si desidera portare i bimbi al mare. In genere, si pensa che l’esposizione diretta al sole sia sconsigliata, per evitare scottature e altri inconvenienti, soprattutto nel primissimo anno di vita. In realtà è possibile andare al mare con neonati, già a partire dai 3 mesi di età, adottando tutte le necessarie precauzioni.

Innanzitutto bisogna evitare le ore più calde della giornata, in quanto il neonato 3 mesi non può assolutamente essere esposto a temperature troppo elevate. Sarà bene pertanto concedersi una bella passeggiata in spiaggia prima delle 10 del mattino, oppure dopo le 17 di sera.
Se parliamo di un neonato 6 mesi, è possibile iniziare a farlo giocare con l’acqua e provare un primo bagnetto. Raccomandiamo di verificare sempre se ha piacere o meno di entrare in acqua, assecondando i suoi desideri. E’ comunque consigliabile evitare l’immersione totale, che sarà più adatta nell’ambiente calmo e privo di sale di una piscina, in particolare dai 9 mesi in su.

>>LEGGI ANCHE: GIOCHI IN SPIAGGIA CON I BAMBINI<<

Come proteggere al meglio i neonati al mare

Una volta deciso di concedersi delle vacanze al mare, bisogna riflettere con attenzione sui diversi passi necessari ad assicurare la massima protezione ai bimbi. Innanzitutto è necessario pensare a cosa portare al mare con un neonato.
Fondamentale è la protezione solare, a copertura totale, da acquistare in farmacia o in negozi specializzati. Inoltre bisogna avere sempre con sé costume, pannolini, cappellino etutto il necessario per eventuale poppata. E’ bene trovare un luogo riparato per stare con il piccolo, evitando aree troppo affollate, in modo da non farlo agitare. Bisogna inoltre ricordarsi di dare spesso da bere al neonato al mare. Se viene allattato al seno, il latte materno sarà sufficiente per idratarlo.
Inoltre è opportuno utilizzare dei vestitini realizzati in fibre naturali e proteggere al meglio i piccoli anche con cappellini protettivi e occhiali.

Share.