Dal latte materno a quello omogeneizzato

0

La maggior parte dei pediatri raccomanda che un bambino debba bere il latte materno o la formula per il primo anno di vita; questo perché la proteina trovata nel latte vaccino omogeneizzato è troppo pesante per lo stomaco di un bambino troppo piccolo e può danneggiarne le pareti. Inoltre, il latte omogeneizzato non contiene le vitamine appropriate e le calorie sufficienti necessarie per la buona salute e la crescita nel primo anno di vita, non è facilmente digeribile e può anche causare anemia. Esistono molte informazioni relative a quel periodo in cui si passa dal seno al latte intero omogeneizzato e purtroppo, numerose sono le mamme insoddisfatte e confuse. Ecco tre suggerimenti su come introdurre il latte omogeneizzato al tuo bambino, in modo facile. Vediamoli insieme.

Dal latte materno a quello omogeneizzato: introduzione graduale

latte materno o artificialeQuando pensi a come introdurre il latte omogeneizzato nella dieta del tuo bambino, è meglio scegliere l’approccio graduale. Se stai allattando, cercare di svezzare lentamente può rendere più facile le cose sia per te che per il tuo bambino. L’allattamento al seno ha probabilmente creato un legame emotivo tra mamma e figlio, quindi non c’è bisogno di correre. Prova ad eliminare gradualmente le sessioni di allattamento. L’eliminazione della mezza giornata di alimentazione potrebbe essere il tuo approccio più favorevole e non dimenticare di offrire al tuo bambino molta acqua.

Non dimenticare di prenderti cura di te

Il passaggio dall’allattamento al seno al latte artificiale, può essere difficile anche per la mamma! Potresti divenire molto emotiva, quando cercherai di staccare il tuo bimbo dal seno e cercherai di capire come introdurre il latte omogeneizzato, soprattutto quando il tuo piccolo vuole continuare ad assumere proteine tramite l’allattamento. Non essere dura con te stessa! L’allattamento al seno per un intero anno è un risultato enorme; ricorda però, di assicurarti di tirare manualmente il latte materno per evitare probabili intasamenti che potrebbero portare alla mastite. Massaggia il tuo seno sotto una doccia calda per lenire i fastidi e utilizza antinfiammatori che possono lenire eventuali dolori dovuti all’interruzione improvvisa dell’allattamento al seno.

Mescola il latte omogeneizzato con il latte materno o la formula

Alcuni bambini bevono la formula o il latte materno al mattino e tendono ad assumere il latte vaccino nel pomeriggio. Tuttavia, a volte la transizione è difficile, quindi un utile consiglio è quello di mescolare il latte vaccino con il latte materno o la formula per un pò di tempo. Alcune mamme scelgono di mescolare il latte materno a percentuali prestabilite dal proprio pediatra, fino a che i loro bambini non tollerino il latte omogeneizzato al 100%. Il tempo necessario varia in base al modo in cui il tuo bambino reagisce e si abitua. Non credi anche tu?

Share.