Come gestire una lunga attesa in aeroporto con i tuoi bimbi

0

Viaggiare con i propri bambini è un’esperienza unica che può regalare enormi soddisfazioni: educare i bambini al viaggio significa abituarli a uno stile di vita più flessibile, e dunque comporta una grande comodità per i genitori. Tuttavia, spesso capita che ci siano delle lunghe attese, dovute a uno scalo o ad un ritardo dell’aereo. I bambini ci mettono poco a perdere la pazienza, dunque è necessario conoscere qualche trucco per gestire al meglio la situazione. Vediamoli insieme!

Bambini in aeroporto: come fare?

Cinque trucchi per gestire una lunga attesa in aeroporto con i prorpi bimbi

1. Porta con te una buona scorta di “intrattenimenti“. Sembra scontato, ma qualche volta si tende a portare solo uno o due giochini, senza considerare che i bimbi si stancano presto. Una soluzione salvaspazio può essere quella di portare fogli e colori per disegnare.

2. Se non hai molto spazio per libri, giocattoli e pupazzi, puoi adottare una soluzione da viaggio creativa: intrattenimenti per bambini in aeroportol’album-collage. Basta un quaderno, un po’ di carta di giornale, forbici e colla, e potrai fare tanti collage con il tuo piccolo, facendo passare il tempo più velocemente.

3. La creatività vince sempre: inventa un gioco! I bimbi amano anche i giochi più semplici, e spesso partendo da una regola semplicissima loro stessi ne aggiungono di nuove e inaspettate. Per esempio: vince chi vede più persone con la valigia rossa. Insomma, quel tipo di giochi che usavano i genitori quando gli smartphone non esistevano ancora!

4. Tieni un piccolo diario di viaggio con i tuoi bimbi. Basta portare un quaderno e una penna, e scrivere insieme ai propri bimbi le prime impressioni del viaggio. Anche l’attesa in aeroporto può diventare un’avventura, basta farla sembrare tale! Se ami la tecnologia, fai un piccolo video-diario con il tuo smartphone, dove potrai lasciare al tuo bimbo la libertà di raccontare le sue impressioni, oppure intervistarlo. Un modo simpatico per divertirsi insieme e far passare il tempo.

5. Informati sull’aeroporto e sulla compagnia con cui volerai: in alcuni casi potresti avere a disposizione un’area riservata ai bambini, con tanti giochi, spazi comuni, seggioloni e tante altre cose utili per gestire il tempo con i più piccoli. Alcuni aeroporti mettono a disposizione controlli riservati alle famiglie con bambini per rendere le operazioni più comode e veloci, e altri ancora hanno sale d’attesa fatte appositamente per i più piccoli, con cuscini morbidi e colorati.

Quali sono i tuoi trucchi per le lunghe attese con tuo figlio?

Share.